Elafonissos Elafonissos, Cape Elena

Elafonissos
Vacanze
Storia
Pirateria

•Alloggio
Spiaggie
Fotografia
Video
Bellezze

Guide-Mappe
•Con mezzi di trasporto pubblico.
• Con automobile
• Con autoscafo

Gite
• Zarakas-Monemvassia
• Vatika-Asopos
• Kythira-Antikythira

Wallpapers
•Per cellulari
•Per calcolatore

Civiltà
• Natura 2000

Comunicazione

SPIAGGIE

Elafonissos ha molte spiaggie sabbiose. Più nota di tutte,il gemino Fragos- Sarakiniko (Simos) nel lato sud- est dell'isola,ma anche un'altra unica nell'isola con dei ciottoli che è ben nascosta dietro l'isoletta Aglifti alla parte ovest dell'isola.

KONTOGONI

Spiaggia che si trova nel lato Nord-Ovest del paese, la distruzione della quale ha incominciato con rinterri ed è stata completata con la costruzione di un muro di cemento nel'inveno del 2006. Fino all'anno scorso la gente godeva in centinaia il mare in questa spiaggia dorata.

KALOGERAS

Sostanzialmente si tratta della continuazione della spiaggia Contogoni. Si trova all' ovest del paese e continua anche dopo il Capo kaloghiros. Questa spiaggia non si offre per nuoto a causa delle placche al fondo del mare. Là ci sono ricche coline di sabbia e enormi unici alberi chiamati ''cedri di mare''.Al pezzo prima della marina dove il mare si presenta particolarmente basso, la costruzione di un muro di cemento in passato, ha in sostanza distrutto quella meravigliosa spiaggia di una volta, anche se ormai è l'unico posto che si offre per fare il bagno al paese.

MEGALO TIGANI

'E una spiaggia all'interno del paese ed è situata al suo lato orientale. Il suo orizonte è stato inizialmente limitato dall passaggio dei ferry-boat ed in seguito con l'aggiunta di terra dalla costa è scomparsa totalmente. La fine definitiva è arrivata pocchi anni fa con l'aggiunta di cemento. Al suo fondale ospita quantità di fessure armoniche dai tronchi degli alberi infossilati che inizialmente sono stati affondati al terremoto del 375 d.C. ed in seguito sono stati corrosi dal mare.

FRAGO (SIMOS)- SARAKINIKO (SIMOS)

Una magica coppia di una grande ed enorme spiaggia al lato sud dell'isola, di fronte all'isola di Kythira e la punta Spathi. Ha un mare smeraldino con dei colori incredibili ed una sabbia fine in colore orobianco che forma delle colline uniche in Grecia che arrivano all'altezza di 10 m. Di vegetazione unica, e un posto con dei ''gigli'' e ''cedri'' di mare che spuntano là come anche al resto delle spiaggie sabbiose di Elafonissos. La spiaggia ad Agosto si riempie con migliaia di ''gigli di mare'' bianchi i quali è bene non tagliarli per lasciare che cadano i loro semi e possano cosi continuare questo loro viaggio nel tempo.

LEFKI

'E una spiaggia che si trova alla baia omonima situata alla parte ovest dell'isola. L'unico posto protetto dai venti sud, sud-ovest. 'E costituita da un piccolo pezzo di bianchissima spiaggia con delle piccole roccie fuori ed ha un mare con il colore più bello che esista. Gli ultimi anni sono tanti quelli che si sono incantati dai colori particolari di Lefki ed hanno voltato le spalle all'immensità di Simos. In più, la baia omonima costituisce un luogo di pesca molto ricco, pieno con i rari,bellissimi ma anche ''intelligenti'' pesci chiamati ''katsula''.

AGLYFTIS

L'unica spiaggia con dei ciottoli esistente sull'isola. Ben nascosta dietro l'isoletta di Aglifti al punto più ovest di Elafonissos. Piccola spiaggia la quale la potete raggiungere difficilmente sia con la barca (attenzione che l'acqua è bassa) che dopo una fifficile e dolorosa marcia dal quartiere ''Panagias ta Nisia'' (non c'è neanche un vicolo).

PUNTA

'E una bella spiaggia sabbiosa alla costa opposta di Pelopenneso, dove alla sua parte ovest, ospita la scala del paese Viglafia da dove sbarcano le navi per Elafonissos. Gli ultimi anni l'estremità Punta si è trasferita decine di metri verso l'interno con la conseguente grande diminuzione della lunghezza della spiaggia (sostanzialmente anche Elafonissos con questo grande trasferimento di sabbia si è trovata di distare 570 m. da Peloponnese quando pocchi anni fa, questa distanza era di circa 350 -400 m.).

PAVLOPETRI

Si trova sulla parte Est di Punta. La costa di fronte dall'isoletta Petri (Pavlopetri) è la splendida spiaggia di Pavlopetri. Anch' essa è stata influenzata dall'intenso trasferimento di sabbia gli ultimi 5 anni, con conseguenza la diminuzione della sua lunghezza ma anhe l'abbassamento delle acque che sono diventate così che si possa passare all'isoletta Petri non nuotando come si faceva prima, ma caminando. Probabilmente questo trasferimento di sabbia ha coperto tante parti della città sommersa a Pavlopetri cosi come anche le strade dal passato dià sommerse.

CHAMOCHELO

'E una spiaggia sabbiosa che inizia dall'entrata del lago Stroghili e come una continuazione naturale della spiaggia Pavlopetri verso Nord si estende con della sabbia fino il punto dove finisce il comune di Elafonissos. 'E una spiaggia particolarmente tranquilla visto che per raggiungerla bisogna fare il giro del lago. Ha dei punti bellissimi con delle piccole colline di sabbia ed assomiglia ad una magica linea visto che al sud si bagna dal mare ed al nord dal lago.

PANAGIAS TA NISIA (LE ISOLE DELLA MADONNA)

'E una grande spiaggia di sabbia alla parte ovest dell'isola la quale si protegge da una folla di isolette che la circondano dal lato del mare mentre verso l'interno dell'isola si protegge da un muro di cedri. Là abbondano i fiori ''Sempre Viva'' ed alri bei fiori dalla Primavera fino a Giugno. Qui il fondale gioca con i colori e la subacquea vegetazione. 'E anche un ricco punto di pesca che presenta una grande varità di pesci.

Elafonisos © 2005-2007 elafonissos.gr